|, Itinerari|Alla scoperta dell’Isola dell’Amore

Alla scoperta di un luogo magico: Isola dell’Amore

Il Delta del Po in estate offre paesaggi incantati e innumerevoli itinerari di grande interesse naturalistico.

È come un suggestivo disegno, un reticolato di strade naturali, un labirinto di vie d’acqua da percorrere lentamente sia a bordo di motonavi o di piccole imbarcazioni che popolano in questo periodo il grande fiume.

Partendo da Goro e Gorino si può subito ammirare l’intima bellezza del paesaggio. Due località che godono di una particolare posizione: da un lato si affacciano con i loro porti pescherecci sulla Sacca di Goro, un’insenatura originale, plasmata dalla natura e dalle correnti marine, dall’altro si aprono sul Po di Goro, un ambiente mutevole tra la terraferma e il mare, dove la vegetazione e la fauna sono generose. Sul Po di Goro, dalla primavera all’autunno, salpano numerose imbarcazioni che percorrono l’ultimo tratto del Po.

Dalla riva destra del fiume, una lingua di terra detta poeticamente Isola dell’Amore, dove solitario e quasi romantico, primeggia il Faro di Goro, all’estremo est del Delta.

Isola dell’Amore si trova nel comune di Goro e nel 2007 è stata indicata da Legambiente come una delle 13 migliori spiagge italiane. È formata dallo “scanno”, cioè da una lingua di sabbia nella quale si formano delle dune che si muovono a causa delle maree e del vento. Oltre ai canneti che si formano nelle zone acquitrinose interne, sulle dune crescono alcune vegetazioni tipiche, come il Calichieto e l’Agripireto.
Alcune specie di uccelli trovano in quest’isola così particolare il loro habitat per nidificare, tra gli altri la beccaccia di mare, il fraticello e la rondine di mare. Si possono vedere anche alcune lontre, che si pensava fossero estinte in questa zona, ed alcune tartarughe marine.

Minicrociera lungo la costa sino all’Isola dell’Amore

Partenza da porto di Porto Garibaldi, le motonavi risaliranno la costa adriatica sino alla Sacca di Goro e verso il delta del fiume, per una piacevole sosta sulla spiaggia dell’Isola dell’Amore, l’ultimo lembo di terra che separa il fiume dal mare. In seguito, la navigazione proseguirà lungo i rami del Po di Goro e del Po di Gnocca, verso l’Isola dei Gabbiani e la Sacca degli Scardovari.

A bordo sarà servito un ottimo pranzo a base di pesce, preparato secondo le migliori ricette della tradizione.

La durata è di 6 ore, e potete prenotare i vostri biglietti QUI.

Soggiorante a Tenuta Goro Veneto per rilassarvi e godervi a pieno la magia del Delta del Po. Staccate la spina dal tram tram della frenetica vita quotidiana, e rigeneratevi alla scoperta di questi luoghi dalla natura rigogliosa e incontaminata tutti da scoprire!

 

Contattaci

 

By |2018-06-12T12:47:18+00:0008 giugno 2017|Il Delta del Po, Itinerari|

Scrivi un commento