||I territori del Delta del Po diventano la scenografia di “Arte Per La Libertà”

Il festival culturale “Arte Per La Libertà” fino a settembre sul Delta del Po

Fino a settembre i territori del Delta del Po diventano il luogo di un importante evento culturale che tratta di uguaglianza attraverso l’arte.

Musica, teatro, cinema e arte contemporanea: sono questi gli ingredienti del festival “Arte Per La Libertà” che trasformerà per sei mesi il Delta del Po in un caleidoscopio di creatività, senza perdere di vista le tematiche legate ai diritti umani comunicate attraverso le diverse forme artistiche e i messaggi dei giovani under 35 selezionati.

I temi dei diritti umani e dell’uguaglianza verranno tradotti in emozioni mediante il potere immediato ed empatico dell’arte.

Arte Per La Libertà infatti si prefigge di promuovere attraverso l’arte e la cultura questi importanti temi umanitari, riconoscendo all’arte non solo il compito di essere uno strumento di formazione e crescita di consapevolezza, ma un vero e proprio mezzo educativo per la realizzazione di una cultura universale dei diritti umani.

Il festival è un percorso emozionale che unisce luoghi significativi e non convenzionali dei territori del Polesine e del Delta come ville storiche, spiagge, corti e piazze, imbarcazioni, per dare vita ad un evento unico nel suo genere.

Arte Per La Libertà è già iniziato in grande stile con una serie di laboratori didattici di musica, street art e cinema realizzati nelle scuole: il primo tassello nella realizzazione di questo innovativo evento culturale, che mira a far diventare le persone, in particolare i giovani, parte attiva nella promozione dei diritti.

 

Ecco tutti gli appuntamenti:

6 Giugno – ore 21.00 Centro Congressi, Rosolina Mare. Presentazione della video installazione di Nicola Berti realizzata con gli alunni della scuola media.
24 giugno – ore 20.00 Barricata Porto Tolle. Festa in spiaggia per inaugurare l’estate con concerto di Riky Anelli.
30 Giugno – ore 21.00 Piazza Vittorio Emanuele , Rovigo. Il Carcere in Piazza – concerto di Anna Luppi.
1 luglio – ore 21.00 Piazza Aldo Moro, San Bellino. Spettacolo teatrale “I monologhi della vagina”.
8 luglio – ore 21.00 Giardini di Corso Gramsci, Polesella. Spettacolo teatrale “Orizzonte degli eventi”.
Dal 20 al 23 Luglio Rosolina Mare – Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty (20 luglio inaugurazione installazioni + Psycodrummers, e The Bastard Sons Of Dioniso,
21 luglio semifinali concorso + Diodato
22 luglio semifinali concorso + Lele,
23 luglio finale concorso + Nada, Premio Amnesty International Italia).
29 Luglio – ore 19.00 Gorino Ferrarese. Crociera musicale sul fiume Po e il suo Delta con concerto acustico di Davide Fleurs des Maladives.
Dal 17 al 23 settembre – Corbola. Workshop di architettura, autocostruzione e fotografia canPO #03.
Dal 23 Settembre – Corbola. Mostra di fotografia “Abitare l’argine”.

 

Se non volete perdervi neanche un appuntamento di questo magnifico festival, o volete godervelo completamente rilassati e rinvigoriti, soggiornate presso Tenuta Goro Veneto!

Il festival proseguirà per tutta l’estate con eventi artistici frutto della creatività di giovani under 35: per news e altre informazioni, consultate il sito ufficiale.

By |2018-06-12T12:47:08+00:0006 giugno 2017|Il Delta del Po|

Scrivi un commento